Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

LA VITA TRIBOLATA DEL "PARON", IL CAMPANILE DI SAN MARCO

Immagine
Il 14 luglio 1902 crollò il campanile di san Marco, e parve porre fine a secoli di "triboli" di cui si parla nella nota, ma per fortuna all'incuria seguì la ricostruzione "come era e dove era": simbolo di una Venezia che non vuole morire, malgrado tutto.
Antonella Todesco ci racconta:

Nel 1653 il campanile ebbe "dal fluido celeste" (fulmine) alcuni danni, riparati da Baldassarre Longhena. Nel secolo XVIII furono parecchi i rifacimenti per danni dei turbini e delle saette. Il 23 aprile 1745, l angolo che guarda la torre dell' orologio fu per metà squarciato da un fulmine, e le macerie travolsero, uccidendoli, quattro infelici che avevano ai suoi piedi la loro bottega.
Nuove e gravi lesioni furono provocate da altri due fulmini, uno caduto nel 1761 e l altro l anno successivo.
Nel 1776 il campanile fu munito di un parafulmine, l idea e il disegno furono dell' Abate Giuseppe Toaldo. Il parafulmine, dall' angelo dorato, sulla cima, discendeva al…

CARLO LOTTIERI METTE IN GUARDIA I VENETI

Immagine
Leggevo ieri di una dichiarazione di Carlo Lottieri, così attento e partecipe alla causa dell'autonomia veneta, in cui si percepiva un certo fastidio per lo slogan che va per la maggiore: PRIMA I VENETI!. Egli avvertiva che se il Veneto avesse ottenuto l'indipendenza, ogni comunità del suo nuovo stato avrebbe avuto a sua volta il diritto di staccarsi.  E citava la costituzione lussemburghese.
Par quasi che per paradosso, il pensiero "liberal" del Lottieri neghi ogni idea di Nazione e ogni entità chiamata stato basata su valori e storia comune.
Io direi che le nazioni sono sempre esistite, come espressione dei popoli, ma vi fu una cesura tra Nazione e popoli in essa rappresentati con l'invenzione dello Stato Moloch attuale, di deriva francese, in cui veniva imposta una lingua, una cultura e una storia a tutti, annullando ogni tendenza difforme. Anche con la violenza. Dalle stragi dei vandeani, allo sterminio di etnie diverse nel Novecento, persino all'imposiz…